UTILA, HONDURAS: GUIDA DI VIAGGIO FAI DA TE

La risorsa definitiva per un viaggio ad Utila, Honduras.

Situata a largo della costa caraibica honduregna, Utila è una piccola isola facente parte – assieme a Roatan e Guanaja – dell’arcipelago delle Bay Islands. Dove è presente la più grande barriera corallina al mondo dopo l’Australia.

Delle tre isole appena menzionate è considerata un pò “l’isola dei backpackers”, in quanto decisamente meno sviluppata e cara. Oltre che più festaiola. Insomma, meno a vocazione vacanziera.

Assieme alla Thailandia, inoltre, è il luogo più economico al mondo per conseguire il brevetto per le immersioni, fattore che le ha donato una certa popolarità tra viaggiatori zaino in spalla.

Avvolta da una natura rigogliosa e salvaggia, Utila si presenta come un’isola per lo più spartana e dall’aspetto rurale, dove la vita scorre lenta e semplice.

Sicuramente rispetto a Roatan e Guanaja possiede spiagge meno spettacolari, ma il tutto è compensato da un’atmosfera più intima e semplice.

Personalmente ho adorato Utila quindi, anche se come il sottoscritto non sei interessato a conseguire il brevetto o alle immersioni in generale, ti consiglio comunque di raggiungere l’isola. Per la piacevolezza del luogo e per il fatto che non mancano altre attività da svolgere.

In questa guida di viaggio troverai tutto quello di cui hai bisogno per vivere al meglio l’isola di Utila in Honduras: quando andare, come arrivare, cosa vedere, dove dormire, come muoversi ed altre utili risorse.

Utila Honduras: quando andare

Bisogna premettere che la parte settentrionale del Paese – quindi costa e isole comprese – in linea di massima è soggetta a maggiori precipitazioni rispetto alle zone più interne e alla parte meridionale.

Detto questo il periodo indicativamente migliore per Utila è compreso da marzo a maggio (anche per le immersioni).

Da settembre a febbraio è periodo di piogge nell’isola. Con la possibilità di imbattersi in tifoni tra giugno e novembre.

Personalmente sono stato ad Utila verso metà febbraio trovando sempre bel tempo e clima piacevole. A parte il primo giorno dove ha piovuto un pò nelle prime ore pomeridiane.

Utila Honduras: come arrivare

Da qualsiasi parte ti troverai in Honduras per prima cosa dovrai raggiungere la località costiera di La Ceiba, dal cui porto partono le imbarcazioni dirette ad Utila.

Ecco come raggiungere La Ceiba dalle principali destinazioni del Paese:

  • Copan Ruinas: minibus per La Entrada; da La Entrada bus per San Pedro Sula (qui il punto esatto); dal terminal di San Pedro Sula, dove verrai lasciato, altro bus per La Ceiba (consiglio le compagnie di trasporti “Cristina” che ha partenze frequenti e “Diana Express”). Il bus San Pedro Sula-La Ceiba ferma anche a Tela, se interessato;
  • San Pedro Sula: come descritto appena sopra; in alternativa ci sono voli dalla città al piccolo aeroporto dell’isola (Aerolineas Sosa);
  • Pico Bonito National Park: lungo la strada principale che attraversa il Parco prendi un bus per la Ceiba (qui indicativamente la posizione). Per orari chiedi info al tuo alloggio. In ogni caso ce nè uno che passa attorno alle 8.30. Oppure attendilo in questo punto.
  • Da Tegucigalpa: ci sono bus diretti per La Ceiba ad orari frequenti.

Le imbarcazioni da La Ceiba per Utila della compagnia Utila Dream partono ogni giorno (tempo permettendo) alle 9 e alle 16.30 (45 minuti di viaggio via mare). Per cui organizzati di conseguenza con i tempi circa gli spostamenti dalle altre destinazioni. In ogni caso io ti consiglio di dormire una notte a La Ceiba presso questo ostello e di raggiungere l’isola l’indomani (sempre tempo permettendo).

Per raggiungere il porto di La Ceiba dal terminal della città prendi un taxi (economico). Nel caso decidessi di passare una notte nell’ostello appena citato (o comunque dal centro) prendi un taxi o uno shuttle messo a disposizione dalla struttura stessa (per ambedue il prezzo è di 50 HNL).

Costo ferry boat La Ceiba – Utila: 750 HNL solo andata presso il porto; se acquistato online sul sito di Utila Dreams puoi trovarlo a meno, 675 HNL solo andata. In entrambi i casi dovrai pagare un supplemento di tassa portuale di 25 HNL una volta giunto all’imbarco.

Non dimenticare di partire per l’Honduras senza assicurazione viaggio. Quella che uso e consiglio è Globelink. Richiedi qui il tuo preventivo!

Utila Honduras: cosa vedere e fare

Il centro dell’isola si sviluppa proprio a ridosso del molo d’attracco delle imbarcazioni. Si tratta sostanzialmente di un piccolo villaggio molto semplice e rilassato, circoscritto a poche vie.

Nella principale – che a grandi linee si estende dalla spiaggia pubblica Chepes Beach fino a quella privata Bando Beach – sorgono la maggior parte delle strutture d’alloggio, ristorantini tipicamente locali che si alternano ad altri più “occidentalizzati”, casette colorate degli abitanti dell’isola, moli che conducono al mare e, soprattutto, i centri di scuba diving. Mentre quelle secondarie, generalmente sterrate, portano più all’interno dell’isola, dove incontrare zone meno sviluppate.

Oltre allo scuba diving, l’attività principale, questo atollo ti offrirà comunque altre situazioni per tenerti impegnato. Tra spiagge nascoste al puro relax, fino alla scoperta del lato più selvaggio dell’isola, oltre ad una buona vita notturna, Utila saprà sorprenderti.

A seguire i principali “highlights” da annoverare riguardo a cosa vedere e fare ad Utila in Honduras.

P.S.: in linea di massima i prezzi sull’isola sono leggermente più alti rispetto alla media del Paese. Con i giusti accorgimenti (come vedrai nel proseguo dell’articolo) ho trovato però anche Utila un posto piuttosto economico. Ovviamente se hai intenzione di conseguire il brevetto per le immersioni e partecipare a qualche tour, il costo della tua permanenza sull’isola salirà non di poco.

Scuba Diving

Il reale motivo che porta la quasi totalità dei viaggiatori ad Utila (e in Honduras). Non solo per conseguire il brevetto di scuba diving, ma per scoprire l’incredibile vita marina che giace nei fondali dell’isola. Se sarai fortunato potrai addirrittura avvistare gli squali balena!

Lungo la via principale del villaggio troverai diversi “dive shops” che offrono svariati pacchetti (e relative tariffe) per ottenere il brevetto delle immersioni, o semplicemente l’attrezzatura in caso fossi già provvisto dell’attestato.

Il corso completo in genere costa sui 250/270 USD e dura circa 4/5 giorni. Interessante il fatto che questi centri includono l’alloggio presso le loro strutture di riferimento compreso nel prezzo del corso.

Per la scelta del centro immersioni a cui affidarsi ti consiglio di fare una ricerca sul web, chiedere informazioni ad altri viaggiatori una volta sul luogo o semplicemente camminare lungo la via principale per vedere cosa offre ognuno di essi.

In ogni caso puoi dare un’occhiata qui, dove sono elencati alcuni dei migliori centri dell’isola.

Utila cosa vedere
Diving ad Utila

Snorkeling

Altra attività popolare ad Utila.

Se non vuoi fare immersioni è un’ ottima alternativa per scoprire le meraviglie dei fondali marini, in cui ammirare svariate specie di pesci e coralli.

Alcuni “dive shops” offrono un tour alle Cay Islands, delle piccole isole attorno ad Utila, con snorkeling annesso nelle acque attorno (25 USD per il tour + 5 USD per l’affitto dell’attrezzatura).

Tuttavia è possibile fare snorkeling in modo completamente autonomo come ho fatto io, andando a risparmiare così sul budget.

Basta andare in uno dei “dive shops” ed affittare l’attrezzatura da snorkeling (in genere 175 HNL per 4 ore, meno se opti per sole 2 ore) per poi recarti in uno di questi punti appena dopo Chepes Beach (raggiungibili facilmente a piedi dal centro del villaggio o più comodamente in tuk-tuk), i migliori per svolgere questa attività:

  • Coral View Beach Resort (in questo caso dovrai però consumare qualcosa nel piccolo bar);
  • Blue Bayou (in teoria c’è da pagare un costo d’entrata di 50 HNL, in pratica a me non hanno chiesto niente);
  • Neptunes at Coral Beach: si tratta di un ristorante/bar con una spiaggia privata. Offrono corse gratuite in barca (necessarie per raggiungere la struttura) ogni ora dalle 9 alle 18 dal molo di Blue Bayou sopra citato.

Ultima opzione è chiedere alle scuole di immersioni se puoi unirti a loro quando svolgono le uscite in barca per le immersioni stesse e fare così snorkeling a largo dell’isola.

Utila cosa vedere
Snorkeling ad Utila

Spiagge di Utila

Le spiagge ad Utila non sono molte, tutte però caratterizzate da soffice sabbia e acque limpide. Le due principali si trovano all’estremità opposta della strada principale. Tuttavia per scoprire quelle più selvagge ed isolate dovrai allontanarti dal centro cittadino.

Eccole nel dettaglio.

Chepes Beach

La spiaggia pubblica a poca distanza dal centro del villaggio, alla fine della strada principale e davvero piccolina. Carina anche se onestamente niente di eclatante. Ma se vuoi passare un paio d’ore in relax senza allontanarti tanto dal villaggio fà al caso tuo. Le acque calme della spiaggia sono perfette per nuotare.

Di fronte alla spiaggia ci sono anche alcune semplici strutture dove mangiare, alloggiare e noleggiare kayak.

Utila cosa vedere
Chepes Beach
Come raggiungere Chepes Beach

La si raggiunge tranquillamente a piedi (15 – 20 minuti dal centro) o con un tuk-tuk (2 dollari). Ovviamente se hai un mezzo tuo preso a noleggio nell’isola puoi arrivarci con quello.

Posizione esatta qui.

Bando Beach

Sempre alla fine della strada principale, ma dalla parte opposta rispetto a Chepes Beach, si trova questa spiaggia privata (3 USD il costo d’ingresso).

Si tratta della classica spiaggia per chi cerca maggiori comfort. Con la presenza di comodi lettini e un bar/ristorante.

Anche questa adatta per nuotare.

Bando Beach
Come raggiungere Bando Beach

La si raggiunge tranquillamente a piedi (15 – 20 minuti dal centro) o con un tuk-tuk (2 dollari). Ovviamente se hai un mezzo tuo preso a noleggio nell’isola puoi arrivarci con quello.

Posizione esatta qui.

Pumpkin Hill Beach

Una delle mie spiagge preferite ad Utila!

Selvaggia, isolata e circondata da una splendida natura, in questa spiaggia non troverai quasi anima viva. Solo in alcuni punti però è balneabile, essendo in prevalenza rocciosa.

Il solo arrivarci è un esperienza. La strada, per lo più sterrata (potresti trovare parecchio fango) che conduce alla spiaggia, infatti, ti regalerà paesaggi rurali davvero belli.

Nei pressi della spiaggia è presente anche una collina – Pumpkin Hill – il punto più alto dell’isola, che ti regalerà una vista spettacolare a 360 gradi sul paesaggio circostante (qui la posizione).

Utila cosa vedere
Pumpkin Hill Beach
Come arrivare a Pumpkin Hill Beach

Dal villaggio di Utila potresti anche arrivarci a piedi (poco meno di un’ora). In ogni caso io ti consiglio di affittare una bici (soluzione più economica) oppure uno scooter (più costoso).

Posizione esatta qui.

Rock Harbour Beach

Una spiaggia nascosta e poco conosciuta raggiungibile solamente attraverso uno spettacolare canale di mangrovie (un vero e proprio ecosistema). Una delle più belle esperienze che potrai fare ad Utila!

Uscire dal canale per poi ritrovarsi in mare aperto è stato davvero emozionante!

La spiaggia è totalmente isolata e decisamente selvaggia. Con ogni probabilità ti troverai solo in questa spiaggia vergine dell’isola.

Nel caso portati anche l’attrezzatura da snorkeling, in quanto le acque sono adatte a questo tipo di attività.

cosa vedere ad Utila
Rock Harbour Beach
Come arrivare a Rock Harbour Beach

Dirigiti a Chepes Beach. Una volta qui ci sono un paio di “negozi” di fronte alla spiaggia in cui noleggiare un kayak (250 HNL trattando un pò). Fatti portare nel punto esatto dove mettere il mezzo in acqua. Inizia quindi a navigare la laguna fino a che sulla destra vedrai l’insenatura che conduce all’interno del canale. Percorrilo e arriverai alla spiaggia (45 minuti circa la durata totale).

P.S.: la navigazione lungo il canale con il kayak non è semplicissima, in quanto in alcuni tratti si restringe molto e diventa stretto. Comunque è assolutamente fattibile, non preoccuparti.

Posizione Rock Harbour Beach qui.

Tour alle Cayes Islands e Cayos Cochinos

Molti centri immersioni/agenzie organizzano visite guidate in barca in questi due arcipelaghi a largo di Utila.

Le Cayes Islands sono delle piccole isole a sud ovest della costa di Utila, la maggior parte delle quali completamente inabitate. Con splendide spiagge e mare cristallino. In particolare Water Cay sembrerebbe essere quella più paradisiaca. Tutte ottime per lo snorkeling.

Cayos Cochinos sono invece due isolotti a sud-est della costa di Utila, circondati da altri 11 atolli più piccoli, che vanno a formare un parco nazionale protetto. Oltre a spiagge di sabbia bianca e barriere coralline presentano dei fantastici punti panoramici. Anche queste ottime per lo snorkeling.

Water Cay Island

Come arrivare alle Cayes Islands e Cayo Cochinos

Prendendo parte a dei tour organizzati, che però non costano poco.

Volendo le Cayes Islands possono essere raggiunte anche in kayak da Chepes Beach, essendo non molto distanti dalla costa (o perlomeno quelle più prossime a quest’ultima).

Posizione Cayes Islands qui.

Posizione Cayo Cochinos qui.

Nuotare con gli squali balena

Utila è uno dei migliori posti al mondo dove avvistare ed avere un contatto ravvicinato con queste splendide creature.

Sono presenti in queste acque tutto l’anno. Tuttavia i mesi migliori per il loro avvistamento sono quelli di marzo, aprile, ottobre, novembre e dicembre.

Sia che tu faccia immersioni o snorkeling avrai la possibilità di vivere questa esperienza. Anche se ovviamente il risultato non sarà garantito.

La maggior parte dei centri immersioni, inoltre, organizza tour per l’avvistamento degli squali balena. Il prezzo in genere si aggira sugli 80 USD; ricorda però che, anche in questo caso, non avrai la certezza di vederli (per cui valuta se vale la pena spendere questa cifra).

Ad ogni modo se sei interessato a questa attività ti consiglio di recarti al Whale Shark Oceanic Research Center, un centro di ricerca specifico per gli squali balena, quindi molto informato a riguardo.

Utila cosa vedere
Squali balena ad Utila

Iguana Research and Breeding Station

Una stazione di ricerca e allevamento dell’iguana istituita per proteggere la palude e il suo sistema di mangrovie.

Puoi visitarla e prendere parte ad un tour per conoscere queste creature e altri animali selvatici dell’isola.

La stazione offre anche tour guidati nella foresta di mangrovie Iron Bound, alla Dead Lagoon e alle Fresh Water Caves.

Apertura: dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 12 e dalle 13.30 alle 17.

Come arrivare all’Iguana Research

Dal villaggio di Utila puoi arrivarci a piedi o con un tuk-tuk. Ovviamente se hai un mezzo tuo preso a noleggio nell’isola puoi arrivarci con quello.

Posizione esatta qui.

Aeroporto di Utila

Lo cito nelle cose da vedere ad Utila perchè è davvero caratteristico.

Più che un aeroporto è una pista di atterraggio circondata dalla giungla. Insomma, sembra proprio uno scalo per traffici illeciti come si vede in certi film.

Come arrivare all’aeroporto di Utila

Noleggia una bici, scooter o raggiungilo con un tuk-tuk.

P.S.: l’aeroporto si trova lungo la strada che conduce anche a Pumpkin Hill e alle Utila Fresh Water Caves (descritte più sotto). Per cui puoi abbinare la visita a queste tre attrazioni nell’arco della stessa giornata.

Qui la posizione.

Utila Fresh Water Caves

Delle piccole grotte con dell’acqua all’interno. Onestamente niente di imperdibile, anzi. Il sito poi è completamente abbandonato a se stesso.

In ogni caso se sei nei pressi dell’aeroporto facci un salto, in quanto sono davvero vicini tra loro.

Come arrivare alle Utila Water Caves

Noleggia una bici, uno scooter o arrivaci con un tuk-tuk. Dovrai attraversare dei tratti di strada sterrata.

Qui la posizione.

Treetanic Bar

Un estroso bar quasi psichedelico, composto da tunnel, scale e ponti. Interamente ricoperti da mosaici realizzati con piastrelle, vetro, plastica, tappi di bottiglia, conchiglie e altro ancora.

Fatti un giro di giorno per scattare alcune foto. In alcune serate, inoltre, organizzano eventi musicali con tanto di dj set solitamente fino all’una e mezza di notte.

Come arrivare al Treetanic Bar

Si trova in una delle laterali della via principale del centro. Per cui arrivarci a piedi è questione di pochi minuti.

Qui la posizione.

Utila Chocolate Co.

Una piccola azienda a conduzione famigliare in cui potrai assistere, tramite tour offerto una volta giunto in loco, all’intero processo di produzione del cioccolato (della durata di 10 minuti).

Specie in caso di pioggia, quindi, può rivelarsi una buona alternativa.

Come arrivare all’Utila Chocolate Co.

Dal villaggio di Utila puoi arrivarci a piedi o con un tuk-tuk. Ovviamente se hai un mezzo tuo preso a noleggio nell’isola puoi arrivarci con quello.

Qui la posizione.

Utila Honduras: dove dormire

Come detto, la maggior parte dei centri immersioni ti metteranno a disposizione l’alloggio gratuito se decidi di conseguire il brevetto da sub presso di loro.

Lungo la via principale comunque ci sono diverse sistemazioni, anche se non propriamente economiche (in genere sui 13 dollari a notte).

Per cui per risparmiare ti consiglio di dormire in questo posto, a pochi minuti a piedi dalla via centrale. Stanze private a 6-7 dollari a notte. La struttura è abbastanza basica e spartana ma non manca nulla (compresa una cucina dove cucinarti i pasti, cosa non scontata ad Utila) e si sta decisamente bene: Hotel Loma Vista.

Utila Honduras: come muoversi

Nonostante l’isola non sia così grande e possa essere girata in buona parte a piedi (compreso raggiungere le due spiagge centrali), per scoprire alcuni siti più lontani e in generale esplorarla al meglio, ti consiglio di noleggiare una bici, scooter, quad o una golf card per l’intera giornata.

Molti decidono di affittare uno di questi mezzi per l’intera durata del loro soggiorno ad Utila, per cui potresti fare lo stesso, budget permettendo.

Infatti i prezzi non sono proprio alla buona: 10 USD per una bici per 24 ore, 30 USD per uno scooter e ancor più per un quad.

Più ci si allontana dal centro più le strade diventano sterrate, alcune conducono all’interno della giungla. Quindi valuta circa la scelta del mezzo. In ogni caso io con una bicicletta sono riuscito ad arrivare ovunque.

Utila Honduras: quanti giorni

Ovviamente non esiste un numero precisato di giorni in cui stare in nessuna destinazione. Utila in Honduras non fà eccezione in questo.

In ogni caso voglio indicarti un lasso di tempo consigliato/ragionevole per visitare questa località nella sua completezza e con la giusta calma.

Qualora tu voglia conseguire il brevetto da sub ovviamente ti servirà stare nell’isola per l’intera durata del corso (come detto in media dai 4-5 giorni). C’è da sottolineare però che avrai davvero pochissimo tempo da dedicare alla scoperta dell’isola in questo caso. Per cui valuta di stare almeno altri 3 giorni una volta ottenuta la certificazione.

Se invece non desideri ottenere quest’ultima , 4 giorni ad Utila sono un buon periodo. Il primo giorno, dato che prendendo il ferry delle 9 arriverai in tarda mattinata, potresti fare un giro per il villaggio e rilassarti un paio d’ore a Chepes Beach. Il secondo, noleggia una bici/scooter e ottimizza i tempi visitando in sequenza Utila Fresh Water Caves, l’aeroporto per poi raggiungere Pumpkin Hill Beach. Il terzo vai alla scoperta di Rock Harbour Beach attraversando il canale in kayak. Il quarto potresti dedicarlo ad attività come lo snorkeling o, in alternativa, tour alle isole/avvistamento squali balena.

Hai trovato l’articolo utile ed interessante? Prendi in considerazione l’idea di acquistare la tua assicurazione viaggio per l’Honduras, la migliore sul mercato per rapporto qualità/prezzo, a questo link. Supporterai così il mio lavoro senza alcun costo aggiuntivo per te. Ti ringrazio in anticipo!

In questa guida di viaggio ti ho portato alla scoperta di Utila in Honduras, con tutto il meglio che l’isola ha da offrire. Non mi resta che augurarti buon viaggio e una piacevole permanenza in loco!

Lascia un commento sotto l’articolo, anche qualora avessi bisogno di ulteriori chiarimenti/consigli. Sarò felice di risponderti ed aiutarti!

Lascia un commento