COPAN HONDURAS: GUIDA DI VIAGGIO FAI DA TE

La risorsa di viaggio definitiva a Copan, Honduras.

A pochi km dal confine con il Guatemala, Copan (o più precisamente Copan Ruinas) è una cittadina tipicamente coloniale del nord-ovest honduregno.

Assieme alle Bay Islands si tratta indubbiamente della destinazione più popolare dell’Honduras (anzi, la maggior parte dei viaggiatori spesso si limita a queste due località durante un viaggio nel Paese), merito soprattutto delle omonime rovine Maya, dichiarate dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità.

Non aspettarti una realtà tra le più autentiche dell’Honduras comunque, data la sua vocazione prettamente turistica. Anche se, tutto sommato, si tratta di una cittadina piacevole da vivere. Con prezzi leggermente più alti rispetto alla media del Paese.

Concludendo, Copan può risultare una tappa interessante durante un viaggio in Honduras, specie se ancora non hai visitato altre rovine Maya negli altri Paesi del Centro America. In caso contrario, a mio parere, non è poi una destinazione così imperdibile.

Inoltre può rappresentare un ottimo punto di partenza per un viaggio itinerante in Honduras provenendo da Guatemala o El Salvador.

In questa guida di viaggio troverai tutto quello di cui hai bisogno per vivere al meglio Copan in Honduras: quando andare, come arrivare, cosa vedere, dove dormire, come muoversi ed altre utili risorse.

Così come l’intero blog, la guida è adatta principalmente per viaggi svolti in autonomia e low budget. In ogni caso, se per ragioni di tempo o altro avessi bisogno di viaggiare con maggior comodità, troverai al suo interno alcuni link utili a tale scopo.

Copan Honduras: quando andare

Il periodo migliore per Copan coincide con la stagione secca. Da novembre ad aprile, quando le precipitazioni sono più scarse. Anche se si tratta di alta stagione, inoltre, non troverai lo stesso molta gente dato che, nonostante sia una delle due località più battute in Honduras, il Paese in sè non è uno dei più visitati in Centro America, anzi. Anche se, sotto le feste religiose come la Settimana Santa, potresti imbatterti in turismo locale.

Per trovare ancora meno gente, comunque, potresti considerare l’idea di visitarla durante la stagione delle piogge (maggio – ottobre). Anche perchè spesso parliamo di acquazzoni di poche ore.

Personalmente sono stato a Copan verso metà febbraio. Non trovando esattamente bel tempo, con alcune ore di pioggia che comunque non mi hanno impedito di visitare questa località.

Copan Honduras: come arrivare

Da La Ceiba (parti la mattina presto): bus in questo punto per San Pedro Sula (125 HNL). Al terminal di San Pedro Sula prendi un minibus della compagnia Casassola Express per Copan Ruinas. In alternativa, una volta a San Pedro Sula, prendi un chickenbus per La Entrada. Da La Entrada, in questo punto, altro minibus per Copan Ruinas (N.B.: l’ultimo parte alle 18 ed ha un costo superiore rispetto ai precedenti);

Da San Pedro Sula: vedi sopra.

Entrando dal Guatemala:

da Guatemala City/Antigua: ci sono bus diretti della compagnia Hedman Halas (cari). Altrimenti usa una combinazione di chickenbus verso il valico di confine di El Florido. Da qui cambio per Copan Ruinas.

Entrando da El Salvador:

da San Salvador/Suchitoto/La Palma (parti presto la mattina): bus per El Poy (frontiera). Una volta passato il confine prendi un bus o taxi (entrambi hanno un costo di 1$, quindi a questo punto opta per il secondo) verso Ocotepeque. Ad Ocotepeque, esattamente in questo punto, partono i minibus per La Entrada (150 HNL). A La Entrada dirigiti in questo punto per il minibus diretto a Copan Ruinas (N.B.: l’ultimo parte alle 18 ed ha un costo più alto rispetto ai precedenti).

Non dimenticare di partire per l’Honduras senza assicurazione viaggio. Quella che uso e consiglio è Globelink. Richiedi qui il tuo preventivo!

Copan Honduras: cosa vedere

Il fulcro dell’intera cittadina, da cui si dipanano le restanti vie (in cui trovare negozietti, piccoli mercatini e ristoranti più o meno turistici che si alternano ad altri tipicamente locali), è Parque Central. Qui puoi avere uno spaccato della vita quotidiana della gente del posto.

Nei pressi di quest’area puoi visitare anche il Museo de Arqueologia Maya e il Museo Digital de Copan.

In generale fatti un giro per le stradine del centro per ammirare il suo aspetto coloniale.

Oltre alle rovine maya di Copan Ruinas, il vero motivo di interesse di Copan, ci sono altre attrazioni da raggiungere nelle immediate vicinanze della città.

A seguire i principali “highlights” da annoverare riguardo a cosa vedere a Copan in Honduras.

Sito archeologico di Copan (Copan Ruinas)

Come detto il reale motivo per cui ci si spinge in questa località honduregna. Nonchè uno dei principali, importanti ed antichi insediamenti maya del passato.

Sicuramente non tra i più impressionanti che puoi trovare in Centro America, soprattutto a livello di strutture. Anche se decisamente ben preservato. Immerso in una folta vegetazione. La caratteristica peculiare di queste rovine è data dalla presenza di altari e sculture che non si possono riscontrare in numero in nessun altro sito di questa tipologia.

Copan Ruinas può essere suddivisa in 5 aree: l’ Acropoli, il Cortile per il Gioco della Pelota, i Tunnel (la zona sotterranea, in parte esplorabile), la Scala Geroglifica (con inciso il più lungo testo in lingua Maya finora conosciuto) e la Grande Piazza. Adiacente quest’ultima è presente una piccola oasi per pappagalli, in cui puoi avere un contatto molto ravvicinato con queste splendide creature.

Appena in parte all’entrata, inoltre, c’è anche un piccolo museo (visitabile gratuitamente).

Per quanto mi riguarda un paio d’ore sono sufficienti per la visita all’intero complesso (in autonomia o pagando una guida una volta raggiuno l’ingresso).

N.B.: compreso nel prezzo è inclusa anche l’entrata al vicino sito di Las Sepolturas (per cui conserva il biglietto).

Apertura: ogni giorno dalle 8 alle 16.

Costo d’ingresso: 360 HNL (+ un supplemento se vuoi visitare anche la parte sotterranea).

In caso preferissi visitare le rovine tramite tour guidato con l’aggiunta della Montana Guacamaya, puoi prenotarlo online a questo link.
cosa vedere a Copan honduras
Sito archeologico di Copan

Come raggiungere il sito archeologico di Copan Ruinas

Dal centro città sono circa 15/20 minuti di camminata. In alternativa, sempre in centro, prendi un tuk-tuk per le rovine (2$).

Qui la posizione esatta.

Las Sepolturas

Questo sito si trova ad appena 1 km di distanza dalle principali rovine di Copan Ruinas. Il complesso è formato da alcune strutture restaurate, in prevalenza residenze d’elite.

Sicuramente meno impressionante rispetto a Copan Ruinas ma, dato che l’ingresso è incluso nel prezzo d’entrata di quest’ultimo, una visita è consigliata.

Apertura: dalle 8 alle 16 tranne la domenica.

Come raggiungere Las Sepolturas

Una volta terminata la visita alle rovine di Copan raggiungi Las Sepolturas. Sono circa 10 minuti a piedi.

Qui la posizione esatta.

Macaw Mountain Bird Park

Si tratta di un centro per il salvataggio, riabilitazione e rilascio di uccelli tropicali. Più in generale è un progetto di ecoturismo che si prende cura anche di cani feriti e rimboscamento del territorio.

Il tutto immerso in una bella vallata alimentata da un ruscello.

Apertura: tutti i giorni dalle 8 alle 16.

Ingresso: circa 10$.

Copan Honduras cosa vedere
Macaw Mountain Bird Park

Come raggiungere il Macaw Mountain Bird Park

Prendi un tuk-tuk in centro città (10 minuti per arrivarci).

Qui la posizione.

Agua Caliente

Delle acque termali immerse nella giungla a poco più di 20 km di distanza da Copan. Considera l’idea se vuoi passare una mezza giornata in relax.

Sono aperte fino alle 20 e l’entrata si aggira sui 10$.

Copan Honduras cosa vedere
Agua Caliente

Come arrivare ad Agua Caliente

Ci sono minibus che partono dal campetto sportivo di Copan.

Posizione acque termali qui.

Mariposario

Un giardino delle farfalle. Non è molto grande, ma ci sono diverse varietà e specie di questi animali.

Costo d’ingresso: circa 4$

Come raggiungere il Mariposario

Si trova all’interno del Mayan Hills Hotel. A 15 minuti a piedi dal centro.

Qui la posizione.

Altre cose da vedere e fare a Copan

Oltre a quello sin qui descritto, ci sono altre attività da svolgere a Copan, che comprendono: visita al piccolo villaggio maya di La Pintada e al campo di girasoli di Paseo de Los Girasoles, hiking/tour a cavallo (puoi dare un’occhiata qui), tour del cioccolato o del caffè in qualche fattoria/finca, lezioni di spagnolo in qualche scuola in centro, ziplining ecc.

Copan Honduras: dove dormire

I due ostelli che ti consiglio a Copan sono: Iguana Azul e Hostal Berakah (entrambi però sprovvisti di cucina).

Copan Honduras: come muoversi

Date le dimensioni ridotte, la cittadina può essere visitata esclusivamente a piedi. Così come a piedi puoi raggiungere le rovine di Copan, Las Sepolturas e il giardino delle farfalle. Per le attrazioni fuori dal centro serviti dei tuk-tuk (economici). Un minibus invece per raggiungere Agua Caliente.

Copan Honduras: quanti giorni

Ovviamente non esiste un numero precisato di giorni in cui stare in nessuna destinazione. Copan in Honduras non fà eccezione in questo.

In ogni caso voglio indicarti un lasso di tempo consigliato/ragionevole per visitare questa località nella sua completezza e con la giusta calma: almeno 2-3 giorni pieni (escluso quello di arrivo, a meno che non ci giungi di mattina presto).

Il primo per l’accoppiata Copan Ruinas (rovine) + Las Sepolturas; il secondo per il Macaw Mountain Bird Park; in caso di terzo potresti andare ad Agua Caliente o svolgere qualche altra attività descritta nella sezione “cosa vedere”.

Hai trovato l’articolo utile ed interessante? Prendi in considerazione l’idea di acquistare la tua assicurazione viaggio per l’Honduras, la migliore sul mercato per rapporto qualità/prezzo, a questo link. Supporterai così il mio lavoro senza alcun costo aggiuntivo per te. Ti ringrazio in anticipo!

In questa guida di viaggio ti ho portato alla scoperta di Copan in Honduras, con tutto il meglio che questa località ha da offrire. Non mi resta che augurarti buon viaggio e una piacevole permanenza in loco!

Lascia un commento sotto l’articolo, anche qualora avessi bisogno di ulteriori chiarimenti/consigli. Sarò felice di risponderti ed aiutarti!

Lascia un commento